Il giornale di politica, cultura e informazione

più indipendente e libero

IL GIORNALE ITALIA REALE LUGLIO AGOSTO 2018

ITALIA REALE LUGLIO AGOSTO 2018

Il Giornale Italia Reale

autore: 
italia reale

Comitato di Redazione

Da quasi 50 anni Italia Reale è la testata dei monarchici italiani e di tutti coloro che intendono informarsi su un giornale libero!
 
Se non avete ancora contribuito è il momento più opportuno per farlo, seguendo le indicazioni sotto riportate: 
Occorre inviare un contributo che si quantifica, in via del tutto indicativa, in € 25,00 a mezzo bollettino di conto corrente postale, intestato a: 
argomenti: 
anno: 

Le Notizie Reali


In questa sezione riportiamo alcune notizie di attualità sulle Monarchie proveniente da tutto il mondo.

Il Principe Alberto di Monaco  è stato insignito della cittadinanza onoraria dei cinque Comuni dell’Unione montana Alpi del Mare (Boves, Chiusa Pesio, Peveragno,
In occasione del 150° anniversario dell'inizio delle relazioni diplomatiche tra Svezia e Giappone, il re Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia di Svezia sono in visita ufficiale in Giappone. 

Pagine

Riflessioni di Italia Reale


In questa sezione segnaliamo alcuni contenuti selezionati dal web, aggiungendo le nostre riflessioni o commenti in merito

L'opinione di Italia Reale:

Dopo la fine del leader Gheddafi la Libia è precipitata in un caos profondo. Dopo aver compiuto gravi errori adesso l’establishment politico occidentale ha bisogno a Tripoli di una figura politica fedele che, allo stesso tempo sia un simbolo unificante nazionale per i libici. Inutile dire che per realizzare un piano del genere l’unico modo è ripristinare la Monarchia in Libia. La persona più adatta è il principe Mohammed el-Senussi, figlio del principe ereditario deposto da Gheddafi nel 1969.
 

L'opinione di Italia Reale:

IL DIRITTO DI VOTO ALLE DONNE FU INTRODOTTO DALLA MONARCHIA
 
In Italia le donne (con più di 21 anni) votarono per la prima volta il 10 marzo 1946, nel corso delle elezioni amministrative, e in quello stesso giorno il decreto regio n.74 introdusse anche il diritto all'elettorato passivo che poi permise ad alcune donne di essere elette all'Assemblea Costituente.
 

L'opinione di Italia Reale:

REFERENDUM IN NUOVA ZELANDA: LA BANDIERA NON SI CAMBIA
 
I neozelandesi hanno deciso di non cambiare la bandiera della Nuova Zelanda e di tenere quella storica composta dallo Union Jack del Regno Unito e dalle 4 stelle rosse su sfondo blu della Croce del Sud.
 

L'opinione di Italia Reale:

Anche per l'anno 2015 l'organizzazione internazionale non governativa "Transparency International" ha pubblicato il suo rapporto sulla corruzione percepita nei vari paesi del mondo.
 

Pagine