IL GIORNALE ITALIA REALE NOVEMBRE DICEMBRE 2018

ITALIA REALE NOVEMBRE DICEMBRE 2018

Il Giornale Italia Reale

autore: 
italia reale

Comitato di Redazione

Da più di 50 anni Italia Reale è la testata dei monarchici italiani e di tutti coloro che intendono informarsi su un giornale libero!
 
Se non avete ancora contribuito è il momento più opportuno per farlo, seguendo le indicazioni sotto riportate: 
Occorre inviare un contributo che si quantifica, in via del tutto indicativa, in € 25,00 a mezzo bollettino di conto corrente postale, intestato a: 
argomenti: 
anno: 

18° anniversario della scomparsa della Regina Maria Josè

Ricorre il 18° anniversario della scomparsa di Sua Maestà la Regina Maria Josè, avvenuta a Ginevra il 27 gennaio 2001.
 

7 gennaio Festa del Tricolore


 
7 gennaio Festa del Tricolore 
 
La Monarchia e Casa Savoia sono stati essenziali per la realizzazione dell'Unità del nostro Paese, e quindi  non si può festeggiare degnamente il Tricolore senza la Bandiera Sabauda !
 
 
La festa del Tricolore (ufficialmente Giornata Nazionale della Bandiera) venne istituita dalla legge 671, con l’intenzione di celebrare la bandiera nazionale, e la repubblica italiana ha deciso di fissarla il 7 gennaio, quando nel 1797 a Reggio Emilia il Congresso della repubblica cispadana stabilì che la bandiera doveva essere un tricolore orizzontale, con strisce rosse, bianche e verdi, con al centro una faretra con 4 frecce e la sigla “R C”, all'interno di una corona di alloro.
 
La decisione di istituire la festa del Tricolore non è solo giusto ma doveroso, ma perchè onorare proprio la bandiera della repubblica cispadana ? 
La repubblica cispadana era uno stato fantoccio dell'Italia settentrionale nato nel 1796 sotto il controllo di Napoleone, e quindi non simboleggiava l'Unità d'Italia e la sua indipendenza.
Inoltre la bandiera della repubblica cispadana è graficamente molto diversa da quella attuale, le bande sono orizzontali invece che verticali.
Come si fa quindi a dare tanta importanza a questa bandiera che è diversa dall'attuale e che non aveva il significato dell'Unità Nazionale ?
 
Il motivo di questa forzatura storica è evidente. Per nascondere il profondo legame tra Risorgimento-Monarchia-Tricolore la repubblica preferisce onorare qualsiasi "vessillo repubblicano" piuttosto della bandiera Sabauda.
Non è possibile dimenticare che la prima vera Bandiera italiana è stata quella voluta da Re Carlo Alberto di Savoia nella prima guerra d'Indipendenza, impugnata dai patrioti durante il glorioso Risorgimento e che poi divenne la Bandiera del Regno d'Italia.
 
Viva il Tricolore e Viva il Regno d'Italia !
 
story: 

Notizie Reali


In questa sezione riportiamo alcune notizie di attualità sulle Monarchie proveniente da tutto il mondo.

Jean d'Orléans, conte di Parigi e pretendente al trono francese, si unisce all'emozione nazionale suscitata dall'incendio di Notre-Dame, e sottol
Il principe ereditario Haakon di Norvegia ha fatto un tour nel Pacifico, visitando le Isole di Tonga, Figi e Samoa.

Pagine

Riflessioni di Italia Reale


In questa sezione segnaliamo alcuni contenuti selezionati dal web, aggiungendo le nostre riflessioni o commenti in merito

L'opinione di Italia Reale:

157° anniversario della battaglia di San Martino,  combattuta il 24 giugno 1859 fra gli Austriaci da un lato e gli eserciti del Regno di Sardegna e della Francia dall’altro.
 
In questa battaglia il Re Vittorio Emanuele II capovolse le sorti dello scontro portando personalmente all'assalto i suoi soldati piemontesi della Brigata Casale, che segnò una tappa fondamentale verso l’Unità d’Italia, che si sarebbe concretizzata due anni dopo.

L'opinione di Italia Reale:

In Italia il tasso di occupazione è il più basso in Europa, dopo Croazia e Grecia. 
1 Maggio festa dei lavoratori o dei disoccupati?
 
In Italia i dati relativi all’occupazione sono drammatici: il numero dei lavoratori resta a circa 22 milioni e 500 mila italiani (dipendenti più autonomi) e si continua a registrare dei ritardi occupazionali molto preoccupanti. 
 

L'opinione di Italia Reale:

Brexit è stata una giornata storica. È la rivincita della sovranità nazionale e dimostra che è possibile uscire dalla Ue, rendendo concreta la possibilità che altri Paesi seguano l'esempio britannico. 
 
Nonostante gli scenari apocalittici e la forte propaganda mediatica, i britannici non si sono fatti gabbare, e si sono ribellati all’Unione europea.
 

L'opinione di Italia Reale:

La repubblica del Brasile vive il suo momento più intenso e palese di corruzione e immoralità, e il malgoverno di Dilma Rousseff (che rischia di non portare a termine il suo secondo mandato visto che si sta chiedendo l’impeachment) è la sintesi di una repubblica, corrotta, disonesta, immorale, tenuta insieme da tangenti e bugie. 
 

Pagine