IL GIORNALE ITALIA REALE SETTEMBRE OTTOBRE 2018

ITALIA REALE SETTEMBRE OTTOBRE 2018

Il Giornale Italia Reale

autore: 
italia reale

Comitato di Redazione

Da più di 50 anni Italia Reale è la testata dei monarchici italiani e di tutti coloro che intendono informarsi su un giornale libero!
 
Se non avete ancora contribuito è il momento più opportuno per farlo, seguendo le indicazioni sotto riportate: 
Occorre inviare un contributo che si quantifica, in via del tutto indicativa, in € 25,00 a mezzo bollettino di conto corrente postale, intestato a: 
argomenti: 
anno: 

Un libro su Vittorio Amedeo II di Savoia a Palazzo Cisterna (Torino)

Martedì 23 ottobre 2018 alle ore 18 nella Sala di Palazzo Cisterna, in via Maria Vittoria 12, Torino, c'è la  presentazione del libro "Vittorio Amedeo II re

Notizie Reali


In questa sezione riportiamo alcune notizie di attualità sulle Monarchie proveniente da tutto il mondo.

Il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi erano a Brema, in Germania, una visita che fa parte di un tour
Il Duca Harry e la Duchessa Meghan del Sussex hanno fatto una visita ufficiale di 3 giorni nel Regno del Marocco, che è principalmente dedicata a

Pagine

Riflessioni di Italia Reale


In questa sezione segnaliamo alcuni contenuti selezionati dal web, aggiungendo le nostre riflessioni o commenti in merito

L'opinione di Italia Reale:

Alle elezioni ha di nuovo vinto Tsipras.
Syriza ottiene 145 seggi ( 35,54% dei voti), Nea Dimokratia 75 seggi (28,11%) e Alba dorata 19 seggi confermandosi 3° partito (7,09%), Greci indipendenti (Anel) ottiene 10 seggi (3,68%).
 

L'opinione di Italia Reale:

La questione della Grecia determina il futuro dell'Europa in quanto mette in luce che l’Unione Europea, per come è stata creata, non è più sostenibile.
 
L'UE non è un progetto democratico, e il vecchio Continente non esiste politicamente, è diventato una mera espressione geografica che vive di violenza tecnocratica economica, sotto il dominio della Germania e della BCE.

L'opinione di Italia Reale:

Per affrontare la questione greca sono intervenuti tutti, il Fondo Monetario Internazionale, la Commissione Europea, la Banca Europea, ma nessuno l’ha risolta, anzi sono aumentate la confusione, la crisi e la paura.
 
Questa evidente incapacità da parte delle istituzioni e organizzazioni dell’UE nel gestire i problemi della Grecia - che è un piccolo Paese paragonabile ad un Land tedesco o ad una regione italiana - mette anche in luce quanto sia stata costruita male questa Unione Europea.
 

L'opinione di Italia Reale:

La popolazione è allo stremo, e cresce la rabbia per la lentezza degli aiuti.

Pagine