politica

Dubbi e sospetti su Gentiloni, premier incaricato da Mattarella

Il presidente Mattarella ha consegnato l'incarico di formare il governo a Paolo Gentiloni, che ha accettato con riserva.
 
Avevamo già considerato inaccettabile il trattato di Caen , sottoscritto dal ministro degli esteri italiano Gentiloni e dal ministro francese Laurent Fabiuss, con il quale il governo di Renzi ha ceduto alla Francia le acque più pescose al Nord della Sardegna. 

Brexit : il popolo britannico si ribella alla Ue e nel Regno Unito vince la democrazia

Brexit è stata una giornata storica. È la rivincita della sovranità nazionale e dimostra che è possibile uscire dalla Ue, rendendo concreta la possibilità che altri Paesi seguano l'esempio britannico. 
 
Nonostante gli scenari apocalittici e la forte propaganda mediatica, i britannici non si sono fatti gabbare, e si sono ribellati all’Unione europea.
 

Un'idea per ricostruire la Libia : ripristinare la Monarchia

Dopo la fine del leader Gheddafi la Libia è precipitata in un caos profondo. Dopo aver compiuto gravi errori adesso l’establishment politico occidentale ha bisogno a Tripoli di una figura politica fedele che, allo stesso tempo sia un simbolo unificante nazionale per i libici. Inutile dire che per realizzare un piano del genere l’unico modo è ripristinare la Monarchia in Libia. La persona più adatta è il principe Mohammed el-Senussi, figlio del principe ereditario deposto da Gheddafi nel 1969.
 

La Nuova Zelanda fedele alla Bandiera e alla Monarchia

REFERENDUM IN NUOVA ZELANDA: LA BANDIERA NON SI CAMBIA
 
I neozelandesi hanno deciso di non cambiare la bandiera della Nuova Zelanda e di tenere quella storica composta dallo Union Jack del Regno Unito e dalle 4 stelle rosse su sfondo blu della Croce del Sud.
 

La Grecia è in rivolta contro l'Unione Europea

La Grecia è in rivolta contro l'Unione Europea alla vigilia della riforma delle pensioni e dell'aumento delle tasse agli agricoltori.
Il popolo greco davanti al parlamento, protesta contro le misure di austerità dettate dalla Troika. Gli agricoltori hanno invaso le strade di Atene con mezzi pesanti agricoli, e anche altre categorie di lavoratori hanno partecipato alle proteste contro la riforma previdenziale.
 

Pagine