politica

Insediamento di Mattarella senza la partecipazione del Popolo

Le cerimonie dell'insediamento di Mattarella si sono svolte in una atmosfera triste e soprattutto senza la partecipazione del Popolo, che dimostrano la decomposizione delle istituzioni repubblicane, sempre più lontane dai cittadini, e senza energia e vigore. 
 

La farsa delle elezioni del presidente della repubblica

Oggi si sono concluse le votazioni per eleggere il Capo dello Stato, e al quarto tentativo, quando basta la maggioranza assoluta, il candidato Mattarella, sponsorizzato da Renzi, ha superato la soglia per diventare il 12° inquilino del Quirinale.
 
Come da copione, le elezioni del presidente della repubblica sono una farsa.

Eliminiamo le Regioni

Prendendo spunto da un articolo scritto dall'amico Armando Pupella che da tempo scrive per il nostro giornale Italia Reale, parliamo di Regioni.

Il Senato del Regno d'Italia durante il fascismo

Una domanda posta da un lettore al "Corriere della Sera" su Luigi Einaudi ci permette di mettere in luce un aspetto che la storiografia ufficiale ha sempre nascosto, cioè le prerogative che aveva il Senato del Regno d'Italia durante il fascismo.

Il Senato del Regno d'Italia è stato una sorta di "isola monarchica" dove i senatori erano «a vita» e nominati dal Re su proposta del presidente del Consiglio.

Pagine