Opinioni monarchiche

Abbonamento a feed Opinioni monarchiche
Riflessioni, considerazioni ed opinioni controcorrente?Conterio Albertohttp://www.blogger.com/profile/07925181567124388228noreply@blogger.comBlogger274125
Aggiornato: 41 min fa

VITTORIA !!!

Sab, 25/06/2022 - 11:43

What do you want to do ?New mailCopy

Vittoria !!!

Oggi desidero segnalare la vittoria di chi, ha saputo resistere all’arroganza ed alla violenza del potere.

È la vittoria di coloro che hanno superato la soglia dei cinquant’anni, perché oggi, 15 giugno, scade per loro ed anche per me quindi, l’obbligo di doversi far inoculare.

Guardando al percorso fatto e a quello che presumibilmente dovremo ancora fare, non si può certo essere ottimisti. L’impero delle bugie non è crollato come qualcuno superficialmente aveva predetto più volte sbagliandosi.

All’orizzonte inoltre, non si vede ad oggi una concreta possibilità che ciò avvenga. Tutt’altro.

Come ben sappiamo la tessera del fascio, ovvero il passaporto verde non è stato stracciato come speravamo, ma solo sospeso e nemmeno per tutti. I sanitari infatti mantengono l’obbligo di esibirlo valido per poter svolgere la loro funzione.

Il peggio a mio parere verrà in autunno, quando il mostro dispotico che governa questo regime scatenerà la nuova offensiva autunnale.


Godiamoci quindi un poco d’aria fresca, anche se in molti sentono già la nostalgia della museruola, come ha scritto uno dei servi più famosi di questo regime… tal Gramellini. Giornalista dicono…

Chi ha resistito in trincea al cannoneggiamento mediatico, alla furia criminale della “legalità”, al dileggio delle mezze seghe che si sono arrese in fretta per non dover rinunciare all’aperitivo, può tenere la testa alta e fregiarsi con orgoglio di questa “decorazione al valore”!

Siamo stati minacciati nelle nostre libertà, privati dei nostri diritti più elementari, siamo stati insultati, diffamati, pubblicamente linciati, esclusi, dichiarati inidonei anche, ma non sono riusciti a toglierci la dignità. Quando si vive la certezza assoluta della ragione, il dolore, la fatica e la sofferenza, diventano il cemento di una incrollabile resistenza. Più si viene schiacciati verso terra, e più si trova la forza e la volontà di erigersi, al di sopra della meschinità dei più, e al di sopra della violenza dei potenti.

Oggi, festeggiamo la nostra vittoria quindi. Non siamo morti come ci auguravano, non siamo neppure stati intubati, la maggior parte di noi, non si è neppure presa il raffreddore. Alla faccia dei più volte inoculati che si sono ammalati pur essendo “immuni”. Molti di noi che non potevano permettersi di non lavorare hanno fatto pure fatica a contagiarsi!

Pensando a molti amici e conoscenti che non hanno avuto la forza di opporsi a questa inciviltà, o che hanno scientemente creduto e ancora credono nell’eresia di questa vaccinazione di massa, provo un sentimento di dispiacere sincero.

La vostra è una sconfitta umiliante. Non solo vi siete arresi senza combattere, ma oggi siete pure costretti a dover evitare i nostri sguardi, a dover far finta di non sapere, a dover chiudere gli occhi, davanti alla verità, che pezze per pezzo, sta venendo a galla ogni giorno di più, ricordandovi non solo quanto siete stati codardi, ma quanto siete stati ingannati, a vostro rischio e pericolo, presente e futuro.

Per quello che ho subito da Voi però, non provo rancore. Anzi, prego sempre per la vostra salute, sperando ogni giorno di essermi sbagliato. Troppi amici, troppi parenti, troppe buone ed oneste persone, non meritano d’avere problemi, danni e conseguenze fisiche per un esperimento condotto sulle loro persone, da criminali senza scrupoli, che dovranno rispondere prima o poi di quanto fatto o permesso. E se il conto, non potrà quasi certamente essere presentato da un tribunale di uomini, sicuramente costoro ne risponderanno davanti a Dio!

Se fino ad ora le nostre fila, si sono fatte sempre più rade, mi auguro che da quest’autunno, possano essere rinforzate da quanti hanno compreso d’essere stati ingannati, e che inevitabilmente passeranno dalla nostra, per contribuire alla vittoria finale. Questa barbarie, questo tentato genocidio va fermato!

Onore a noi e…

 

Alberto Conterio - 16.06.2022