La Grecia è in rivolta contro l'Unione Europea

Opinione di Italia Reale: 
La Grecia è in rivolta contro l'Unione Europea alla vigilia della riforma delle pensioni e dell'aumento delle tasse agli agricoltori.
Il popolo greco davanti al parlamento, protesta contro le misure di austerità dettate dalla Troika. Gli agricoltori hanno invaso le strade di Atene con mezzi pesanti agricoli, e anche altre categorie di lavoratori hanno partecipato alle proteste contro la riforma previdenziale.
 
Con le austerità imposte dall’UE la situazione è peggiorata, trascinando la Grecia verso la miseria, e il popolo giustamente si ribella.
 
A luglio scadranno i due miliardi di Euro di bond voluti da Mario Draghi, e la Troika, come al solito, ha già stabilito ulteriore austerità.
Gli ultimi disordini sono causati dalla riforma delle pensioni, imposta dalla Troika, che vorrebbe tagliare tutte le pensioni che, al lordo, superano i 1500 Euro mensili.
E questo non basta perché alla riforma sulle pensioni si unisce l'attacco fiscale agli agricoltori, che contribuiscono per il 4% al PIL della Grecia e quasi al 13% della forza lavoro. Se qualche anno fa pagavano tasse al 6%, poi passate al 13%, adesso si arriverà al 23%, a questo poi si deve aggiungere l'aumento delle accise su fertilizzanti, sementi e carburanti.
 
Pur di calmierare il debito pubblico greco, la Troika intende ridurre allo stremo il settore, per poi espropriare le loro terre, che passerebbero in mano alle Banche. (circa il 50% delle proprietà private dei cittadini greci).
Già adesso il 18% dei greci non può curare l'alimentazione dei propri figli in modo adeguato, una percentuale raddoppiata rispetto a qualche anno fa, che si unisce alle oltre 775 mila bambini che sono a rischio povertà, ovvero il 40,5% del totale. Nel 2011 la percentuale era del 23,7%.
 
Allarme Italia! 
La Grecia non è lontana dall'Italia, e non solo geograficamente, perchè se continua così anche l'Italia dovrà subire ulteriori diktait della Troika. Ad esempio. il recente attacco alle pensioni di reversibilità, segue lo stessa logica della Troika imposta adesso in Grecia.
 
Certo che sottrarre la retribuzione al coniuge che rimane in vita, è una misura che solo un regime potrebbe proporre. Si combatte la povertà uccidendo le vedove e togliere i diritti previdenziali ?
 
Purtroppo le scelte politiche devono obbedire agli ordini delle UE, dettate dal patto di stabilità e dal Fiscal Compact.  L'Unione Euopea vuole salvare le Banche, non certo i popoli. 
 
I media italiani nascondono quello che sta accadendo in Grecia perché gli eurocratici hanno paura di un contagio e che scoppi una rivoluzione in tutta Europa.
I media ufficiali nascondono.
Italia Reale informa !!
 

VIDEO

Greek Farmers Battle Police and drive tractors... di bigcocomero