IL GIORNALE ITALIA REALE LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE 2021

ITALIA REALE LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE 2021

Il Giornale Italia Reale

autore: 
italia reale

Comitato di Redazione

Da più di 50 anni Italia Reale è la testata dei monarchici italiani e di tutti coloro che intendono informarsi su un giornale libero!
 
Se non avete ancora contribuito è il momento più opportuno per farlo, seguendo le indicazioni sotto riportate: 
Occorre inviare un contributo che si quantifica, in via del tutto indicativa, in € 25,00 a mezzo bollettino di conto corrente postale, intestato a: 
argomenti: 
anno: 

223° anniversario della nascita di Carlo Alberto di Savoia

Ricorre il 223° anniversario della nascita di Carlo Alberto di Savoia, Re di Sardegna, detto il Magnanimo, non solo una delle figure più importanti della Dinastia sabauda, ma anche del Risorgimento

115° anni fa nasceva la Regina Maria Josè

Figlia del Re Alberto del Belgio e della Regina Elisabetta, Maria José de Saxe Coburgo Gotha è nata a Ostenda, il 4 agosto 1906.

Notizie Reali


In questa sezione riportiamo alcune notizie di attualità sulle Monarchie proveniente da tutto il mondo.

Il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi sono in visita di stato di 4 giorni in Indonesia per rafforzare la cooperazione tr

Il re Harald V e la regina Sonja di Norvegia sono in visita di stato di tre giorni nel Regno di Giordania, che segna la 50° visita all'estero del sovrano norvege

Pagine

Riflessioni di Italia Reale


In questa sezione segnaliamo alcuni contenuti selezionati dal web, aggiungendo le nostre riflessioni o commenti in merito

L'opinione di Italia Reale:

75 anni anni fa (30 gennaio 1945) le donne italiane conquistavano il diritto al voto quando l’Italia era ancora un Regno.
 
Il diritto al voto per le donne fu sancito il 30 gennaio 1945 quando la riunione del consiglio dei ministri si disse favorevole all’estensione alle donne del diritto al voto.

L'opinione di Italia Reale:

Il giorno 10 del mese di febbraio si celebra la giornata della memoria per le vittime delle foibe e dell'esodo degli istriani, fiumani e dalmati, istituita con la legge 92/2004 dello Stato italiano. 
 
Molti italiani che vivevono in quei territori furono costretti ad abbandonare le loro case, altri furono uccisi dai partigiani comunisti di Tito, alcuni dei quali addirittura gettati vivi nelle foibe, dove morirono dopo una lunga agonia. 

Pagine